Domenica 27 marzo alle ore 15,00 su RAI 5, ci sarà il grande debutto di Mimì De Maio sugli schermi Rai nella veste di attore-cantante. Infatti andrà in onda l’opera teatrale scritta e diretta da Pino De Maio “MARIALUNA” una vita tutta in salita, con la partecipazione dei ragazzi detenuti del carcere di Nisida.

Con loro oltre a Mimì, un gruppo di allievi dell’Istituto Galiani, qualche ex detenuta ed infine giovani attori, incontrati negli anni nei laboratori, e oggi professionisti di futuro successo come Vincenzo De Lucia e Gennaro Marco Duello.

Lo spettacolo prodotto da RAI TRADE ha ricevuto la Medaglia dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e il patrocinio morale dell’Unicef comitato Italiano, del Ministro di Grazia e Giustizia e della Pubblica Istruzione.

“E’ stata per me un’esperienza unica. Non un semplice spettacolo ma un percorso di crescita. Le vite e le esperienze di un gruppo di ragazzi, provenienti da realtà diverse, si sono incrociate per condividere un unico viaggio, un’unica ambizione” racconta Mimì De Maio “Un riscatto comune che abbracciava tanti livelli. Ringrazio chi mi ha dato questa possibilità e tutti i ragazzi della compagnia.”